Home Master Master, un passo indietro
Master, un passo indietro PDF Stampa Email
Master
Giovedì 05 Agosto 2010 10:47

Dopo i significativi cambiamenti introdotti lo scorso anno dalla FISI nei regolamenti delle categorie Senior e Master, oggetto di numerose lamentele e polemiche, l'intenzione sembra ora quella di una nuova modifica tornando in sostanza alla situazione preesistente. Quindi categoria Master a partire dai 30 anni (come nei regolamenti FIS), niente aggiornamento dei punti FISI a metà stagione, abolizione della categoria Master D femminile appena introdotta.

Nella riunione della Commissione Master della FISI tenutasi lo scorso 15 luglio, presieduta da Mauro Azzalea, sono stati questi i principali argomenti di discussione, con una decisione pressoché unanime orientata al "ritorno al passato" nei termini sopra descritti. L'innalzamento della soglia per la Categoria Master a 40 anni non sembra infatti aver sortito alcun incentivo alla Categoria Senior, attirando invece le contumelie degli organizzatori di gare Master, trovatisi di fronte ad una riduzione dei partecipanti. Ancora più polemiche erano risultate a carico dell'aggiornamento dei punteggi FISI a metà stagione: per colpa di un meccanismo di calcolo non proprio ben congegnato, aveva portato numerosi atleti che avevano gareggiato poco nella prima parte della stagione o che si erano infortunati ad un peggioramento fino al 40% dei valori di partenza. Da segnalare inoltre la difficoltà di ottenere il tempestivo invio delle classifiche da parte delle società organizzatrici. Anche su questo punto quindi decisione per un'abolizione dell'iniziativa, o meglio di un temporaneo accantonamento in attesa di soluzioni più efficienti. Infine la Categoria Master D femminile, vista la pochezza dei numeri, viene nuovamente inglobata nella Master C.

Da segnalare l'introduzione della prova (facoltativa da parte degli organizzatori) nelle gare Master di SuperG e della categoria B12 per i più anziani, anche in questo caso con un adeguamento alle norme internazionali.

Volendo brevemente commentare, l'abbassamento dell'età Master a 30 anni ha sicuramente il pregio di armonizzare la situazione italiana con la normativa internazionale (FIS), lasciando comunque campo libero a tuti i "neo-master" di competere anche nelle gare senior. Per quanto riguarda l'aggiornamento dei punteggi, è abbastanza singolare il fatto che la FISI, in un'epoca dove ormai tutto è informatizzato, non riesca a trovare un sistema decente per l'acquisizione e la gestione dei dati relativi alle gare e agli atleti.

Le decisioni prese dalla Commissione Master andranno in seguito ratificate dai competenti organi FISI.

nella foto: il Presidente della Commissione Master Mauro Azzalea.


La composizione della nuova Commissione Master è la seguente:

Presidente:                     Mauro Azzalea

Vice Presidente vicario: Licia Arsuffi

Consiglieri:                     Karl Messner

                                       Marco Soli

                                       Gian Luca Porta        (capo-squadra Rappresentativa)

                                       Dante Roggia            (responsabile sci nordico)

                                       Giacomo Camozzini  (rappresentante WMA)

Delegato Fis master:      Mauro Azzalea

 

 

 

 

 


Altri articoli:

Powered By RacingSki

Banner

Pubblica i tuoi annunci

Link

Seguici su twitter!

Global News

Notizie Flash

Sciare a SnowWorld

SnowWorld

Sciare a Les 2 Alpes

Seguici su facebook!

Inserzioni

Pagina facebook

.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza d'uso. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Follow Us